<a href="https://www.corrierenazionale.net/" target="_blank" rel="noopener">Il Corriere Nazionale</a>

Del 14 Novembre 2023 alle ore 21:16ROMA (ITALPRESS) – “Nel programma di centrodestra c’era l’elezione diretta del Presidente della Repubblica, ma per cercare un punto di caduta e per venire incontro alle istanze delle opposizioni ho abbassato la bandierina e ho detto ci orientiamo” sul premierato. “Questo perchè eravamo tutti convinti che ci fosse un’opposizione costruttiva e non una opposizione del ‘nò sempre e a prescindere, parlano i fatti”. Così il ministro per le Riforme, Maria Elisabetta Alberti Casellati, a Stasera Italia su Rete Quattro. “E’ da quasi un anno che lavoro su questo testo e ho sentito tutti – ha proseguito -. Ho sentito più volte le opposizioni, ho sentito 130 costituzionalisti e tutte le categorie economiche, oggi sembra quasi che sia un oggetto sconosciuto”. “Io mi sono presentata con un testo aperto proprio perchè ritenevo che la Costituzione dovesse essere scritta insieme alle opposizioni”, ha concluso.
-Foto: Agenzia Fotogramma –
(ITALPRESS).L’articolo Riforme, Casellati “Testo aperto, ma opposizione dice no a prescindere” è già apparso su Il Corriere Nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Thumbnails managed by ThumbPress