Del 5 Febbraio 2024 alle ore 06:04

La segretaria del Pd Elly Schlein attacca il ministro Carlo Nordio per la poca partecipazione manifestata nel parlare della vicenda di Ilaria Salis: “Vorremmo invece vedere un impegno molto più forte e concreto”

ROMA – “Io credo che Ilaria Salis del dolore e della sorpresa di Nordio non se ne faccia niente, né lei né la sua famiglia. Vorremmo invece vedere un impegno molto più forte e concreto da parte di questo governo, forse in imbarazzo per l’amicizia della presidente del consiglio Giorgia Meloni con Orban, però ho visto che è molto ben felice di accoglierlo nella sua famiglia politica nonostante le immagini che hanno leso la dignità di Ilaria Salis, cittadina italiana in tutta Europa e in tutto il mondo”. Lo dice la segretaria del Pd Elly Schlein a Teramo.

“Noi vorremmo un impegno da parte loro- aggiunge- per assicurare che non sia più lesa la sua dignità e i suoi diritti anche in una condizione di restrizione della libertà. Non è civile quello che si è visto, con le catene con il guinzaglio e vorremmo sentire una voce molto più forte anche dal ministro che faccia tutto il possibile per garantire i suoi diritti. Questo non l’abbiamo sentito”.

L’articolo Ilaria Salis, Schlein attacca Nordio: “Del suo dolore non se ne fa nulla, servono fatti” è già apparso su Il Corriere Nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.