Del 11 Febbraio 2024 alle ore 11:47

Dopo avere aperto negli anni “90 alcune sedi in America centrale, a Città del Mexico e sull’isola di Cozumel “, lo storico food brand made in Italy “ Il vero Alfredo “ trova ora un’altra prestigiosa collocazione nella capitale araba, Jeddah, all’interno di un complesso di ristoranti di fascia posizionato all’incrocio tra King Abdul-Aziz e North of Hira Street.

Lo annunciano Ines Di Lelio e Chiara Cuomo, le patronesse del ristorante romano famoso nel mondo per le sue “ Maestosissime Fettuccine burro e parmigiano all’ Alfredo “  nel corso di una grande festa svoltasi la sera del 7 febbraio nella sede italiana di Piazza Augusto Imperatore in Roma per festeggiare i centosedici anni di attività della location inserita nell’Albo dei Locali Storici d’Italia, alla quale  hanno partecipato esponenti del mondo dello spettacolo e della cultura; tra questi, Pierfrancesco Pingitore con la costumista Graziella Pera, Luca Manfredi, figlio del mito “Nino”, Pamela Prati, Vittorio Sgarbi con Sabina Colle, il maestro Fabrizio Fornaci; agli invitati è stata offerta una  maxi torta con il numero 116 di panna e frutti di bosco su cui era adagiato il piatto di fettuccine con le posate d’oro di zucchero glassato; molto apprezzato il dinner buffet  con un festival di prelibatezze dolci e salate dello Chef Pongetti con l’attenta supervisione del Direttore Gaetano Grassi.

L’annuncio dell’apertura del nuovo locale, in franchising con la società Al-Wafra Subsistence Services Company , di cui il CEO è Ahmad Hijazy ed il Project Manager è Fahd  Hachem, è coinciso con la Festa USA “ National Fettuccine Alfredo Day ”.

Particolare interessante: il locale che verrà aperto in Arabia sarà perfettamente identico a quello originale di Roma: per l’arredo degli interni sono stati selezionati materiali  esclusivamente made in Italy, tra i quali marmi di Carrara e lampadari di Murano; le mura saranno decorate con una riproduzione degli altorilievi del ristorante di Roma, realizzati nel 1948 dallo scultore Gino Mazzini , raffiguranti “ Le Quattro Stagioni ”  e verranno tappezzate come da tradizione dalle foto delle celebrità internazionali che da oltre un secolo affollano il locale romano; egualmente per il menù che porterà la firma dello chef Diego Pongetti: in pole position le maestosissime fettuccine all’Alfredo realizzate secondo i dettami della ricetta originale del 1908  del nonno di Ines Di Lellio Alfredo Di Lelio ed un ventaglio di piatti tipici confezionati con l’utilizzo di ingredienti di prima qualità che verranno importati ad hoc dall’Italia.

 

L’articolo In un’epoca di stagnazione dell’economia, finalmente una luce: Il Vero Alfredo rilancia il food italiano in Arabia Saudita è già apparso su Il Corriere Nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.