In Aula il Parlamento si riunisce in seduta comune per la votazione a scrutinio secreto per l’elezione di un giudice della Corte costituzionale. Essendo questo il quarto scrutinio, è sufficiente la maggioranza dei tre quinti dei componenti. La chiama inizia dai senatori.

In Aula alle ore 11,30 le dichiarazioni di voto finale sul disegno di legge recante disposizioni in materia di rafforzamento della cybersicurezza nazionale e di reati informatici (C. 1717-A).
A seguire l’esame dei seguenti provvedimenti: mozioni Casu ed altri n. 1-00280, Iaria ed altri n. 1-00281, Ghirra ed altri n. 1-00282, Pastorella ed altri n. 1-00283, Faraone ed altri n. 1-00284 e Maccanti, Raimondo, Caroppo, Alessandro Colucci ed altri n. 1-00285 concernenti iniziative in materia di trasporto pubblico locale (vedi allegato); proposta di legge: DORI e D’ORSO; PITTALIS ed altri; MASCHIO ed altri: Disposizioni e delega al Governo in materia di prevenzione e contrasto del bullismo e del cyberbullismo (Approvata, in un testo unificato, dalla Camera e modificata dal Senato) C. 536-891-910-B).
Alle ore 15 lo svolgimento di interrogazioni a risposta immediata (vedi allegato).